Date

Una coppia fa sesso anale

Tutto è reso più bello quando si usano fantasia, semplicità e rispetto. Vale anche per il sesso. Non sono i tabù, la repressione o la monotonia dell’abitudine che rendono gli animi disponibili e le persone serene.

L’arte è anche quella amatoria, è riconosciuto. Il sesso è un’arte da curare ed ammirare, ma anche da praticare. Una città come Firenze insegna che il bello rasserena gli animi e non è esagerato dire che una persona appagata, anche sessualmente, affronta ogni cosa con atteggiamenti positivi. Bello è anche desiderare che un rapporto sia completo, nei gesti, nelle posizioni e nelle possibilità.

L’Arno ha visto storie d’amore nascoste, gesti d’affetto e carezze discrete, ma sicuramente ha ascoltato sospiri di chi ha desiderato qualcosa di più, dal proprio uomo o da un uomo ancora da scegliere. Le fantasie sono tante e il sesso anale è solo una di esse, sicuramente non la più perversa o inusuale. Qualcuno trova in questa pratica il piacere eccelso, il godimento pieno e lo desidera. Qualcuno lo ottiene, altri lo aspettano.

Una coppia fa sesso anale

Firenze ed i luoghi per incontri sessuali

In Piazza della Signoria ci si incontra per conoscersi e presentarsi e poi… quando si riesce a comunicare le proprie aspirazioni e si trova, dall’altra parte, uguale desiderio, Firenze accoglie con discrezione chi vuole concretizzare le fantasie.

Se Firenze è splendida per accendere la passione e coltivarla, preparare l’incontro online è molto d’aiuto. La certezza di dialogare con chi ha gli stessi interessi contribuisce a diminuire le tensioni e ad essere più diretti, più semplicemente se stessi.

Le preferenze per il sesso anche anale sono condivise da tanti e, se per qualcuno è un limite imprescindibile, per altri è piacere puro. L’importante è capirsi. Incontrare sotto al campanile di Giotto qualcuno convinto che il sesso anale sia un complemento a tutto il resto non è affatto difficile.

Sulla panchina dei giardini di Boboli, lei sapeva, grazie alla conoscenza sul sito, che anche lui amava questo genere di esperienza. Le carezze erano discrete, ma il pensiero, probabilmente di entrambi, pregustava e presupponeva quel momento, quando anche quel piacere sarebbe stato cercato e raggiunto da entrambi. Le statue opulente ed i nudi artistici ispirano al bello; quando si è con qualcuno che stimola il desiderio, l’arte resta tale, ma la mente vola. Il pensiero e la fantasia sono grandi alleati del sesso e desiderare ed immaginare, predispone con grande efficacia.

In un parco, dove il massimo che ci si può concedere è una carezza, immaginare lui che aspetta il momento giusto per regalare il piacere di un rapporto completo, diverso, inebriante, un rapporto anche anale che soddisfi entrambi, serve a rendere l’atmosfera particolare. Tanto particolare che alla fine diventa impellente rifugiarsi in luogo appartato per dare sfogo al desiderio accumulato.

Per uomo, spesso, il rapporto anale è la piena accettazione da parte della sua compagna, la dimostrazione di fiducia, il piacere che va oltre le regole rigide e prefissate. La passione inebria la mente, certe situazioni accendono i sensi ed offuscano i dettagli.