Date

la trombonanave 2018-2019

Per chi non lo sapesse, il 26 settembre dello scorso anno è partita la prima "trombonave" da Venezia, una delle città più romantiche d’Italia, annunciato a piene voci da Dagospia il portale internet che fornisce sempre notizie di gossip e devasto culturale.

Che cosa è una Trombonave?

Basata sul modello di un traghetto scandinavo che unisce Svezia e Finlandia, dove solitamente si va per bere e ciulare (visto che a bordo la tassa sull’alcol è più bassa rispetto ai paesi collegati) è una nave pensata per gli scambisti e gli assatanati che voglio praticare sesso disinibito. Il nome del viaggio è “Desire Cruise” o crociera del desiderio.

Questi viaggiatori troveranno a bordo chi, come loro, cerca intrattenimenti per adulti di un certo tipo. Niente partite a carte, tornei di freccette, bocce da lanciare sul ponte di prua, o nostalgici balli di gruppo tirati fuori da anni ormai lontani.

> La “Desire Cruise” è dedicata al turismo sessuale.

Quali erano le mete?

Meglio essere chiari da subito, quindi! Il transatlantico Azamara Quest, è in grado di ospitare 690 persone, per accompagnarli in un tour che, dal porto di Venezia, li porterà a navigare l’Adriatico.

Le altre tappe previste erano:

  • Ravenna

  • Spalato

  • Dubrovnik

  • Zara

  • Koper

  • Per poi rientrare a venezia il 3 ottobre

E per il 2018?

Se ve la siete persa, non fatevi problemi perché la crocierà è destinata a ripetersi a maggio del 2018, per il gusto e la soddisfazione degli infoiati!

Però non sbrigatevi perché ci sono pochissimi posti disponibili e mancano ancora 3 mesi da quando scrivo questo articolo!

https://www.desire-experience.com/cruises/barcelona-rome-cruise-april-2018/whats-included/

Quale è il tour sessogastronomico del 2018?

In questo caso si parte dalla Spagna per arrivare in Italia!

  • Barccellona

  • Marsiglia

  • Monte carlo

  • Portofino

  • Livorno

  • Roma (civitavecchia)

Quanto mi costa?

Al momento 4000 dollari perché la maggior parte delle soluzioni più economiche sono già state prese, quindi vi consiglio di adocchiare il viaggio del 2019!

E per chi è riuscito a prenotare, buon viaggio sporcaccioni!